Forum SRO / Forum OAR / Forum OAD
 
Documenti del Forum
Leggi e ordinanze
Link utili
Documento in formato PDF

Forum-OAD
c/o Kellerhals Avvocati, Dr. Markus Hess
Rämistrasse 5, 8024 Zürich

Comunicato Stampa

Embargo fino al 30 settembre 2009, ore 12.00

Costituito il Forum Svizzero degli Organismi di Autodisciplina (Forum-OAD)

Gli 11 Organismi di autodisciplina (OAD), autorizzati dall'Autorità di sorveglianza sui mercati finanziari (FINMA) alla sorveglianza degli intermediari finanziari ai sensi della Legge sul riciclaggio di denaro (LRD) collaborano dal 2000 nella forma di gruppo di lavoro informale denominato "Forum SRO-GWG". In questa veste gli OAD hanno partecipato attivamente alla discussione politica in materia di regolamentazione dei mercati. Nel 2005, in collaborazione con Swiss Banking e economiesuisse sono riusciti ad ottenere una pausa di riflessione dal mondo politico in relazione all'introduzione di normative troppo restrittive. Attraverso il Forum hanno potuto fare fronte comune nel sostenere le proprie regioni e quelle degli Intermediari Finanziari per esempio nell'ambito della revisione della LRD, del terzo esame di valutazione del nostro paese esperito dal Gruppo di Azione Finanziaria (GAFI) e della costituzione della FINMA.

La regolamentazione dei mercati finanziari subirà sostanziali mutamenti nei prossimi anni. In questo panorama gli OAD sono sollecitati a confermare il loro ruolo specialistico di sorveglianza: implementano l'autodisciplina loro delegata dallo Stato, dove questo definisce i doveri di diligenza mentre gli OAD li concretizzano i specifiche regolamentazioni e ne sorvegliano l'osservanza. Il GAFI, in occasione del già citato esame di valutazione, ha attestato l'efficienza e l'idoneità di questo sistema di sorveglianza statale a due livelli, che viene così riconosciuto a livello internazionale. Alcuni OAD nel frattempo hanno abbracciato nuovi compiti di sorveglianza nel settore della gestione patrimoniale, complementari a quelli relativi alla lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo. Attraverso l'adozione di standard minimi approvati dalla FINMA, ne verrà verificata la corretta applicazione da parte dei gestori patrimoniali aderenti.

Ritenuto come sia quindi giunto il momento di rafforzare la propria presenza pubblica e di fornire un contributo attivo costante in ambito politico ed economico gli undici OAD, riunitisi in assemblea a Lugano, hanno fondato l'associazione denominata Forum Svizzero degli Organismi di Autodisciplina.

"Nell'ambito della ricerca scientifica ma anche in seno al Consiglio di Amministrazione della FINMA, rilevo come l'autodisciplina delegata dallo stato sia un sistema efficiente e affidabile di implementazione dei doveri di diligenza nel settore finanziario. La costituzione di una associazione che riunisce gli interessi e le forze degli OAD è senz'altro benvenuta" dichiara la D.ssa Sabine Kilgus, specialista nel settore. La D.ssa Renate Schwob, membro di Direzione di Swiss Banking afferma: "Negli ultimi anni abbiamo curato i contatti con gli OAD traendone reciproco profitto. Gli interessi delle Banche e degli altri Intermediari Finanziari trovano spesso denominatori comuni nell'ambito della regolamentazione. E' imperativo proporre soluzioni costruttive. Il Forum-OAD sarà il luogo ideale a questo scopo." Rodolfo Straub, capo della SIX Exchange Regulation, secondo quanto dichiarato durante la sua conferenza all'assemblea costitutiva del Forum-OAD, immagina una possibile futura collaborazione con la neonata associazione e i singoli OAD. "Anche la nostra attività è caratterizzata dall'implementazione di normative statali su basi di diritto privato. Uno scambio di vedute con altri specialisti può essere solo vantaggioso. Non posso che rallegrarmi che ora ciò possa ora accadere in un ambito istituzionalizzato."

Forum Svizzero degli Organismi di Autodisciplina (Forum-OAD)
c/o Kellerhals Anwälte, Dr. Markus Hess, Rämistrasse 5, 8024 Zurigo

Lugano, 30.9.2009

Per ulteriori informazioni:

Dr. Markus Hess 079 407 35 91 (tedesco)
Avv. Didier de Montmollin 079 478 73 63 (francese)
Massimo Tognola 076 422 16 10 (italiano)